Demo5

Descrizione del sito

xxx

Fotogallery

   Piazza dante

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

xxx

OCDPC 344 del 09.05.2016 AVVISO FINANZIAMENTI PER INTERVENTI STRUTTURALI DI MIGLIORAMENTO SISMICO O EVENTUALMENTE, DI DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE DI EDIFICI PRIVATI
Data pubblicazione : 09-01-2017

 OCDPC 344/2016 - INTERVENTI STRUTTURALI DI MIGLIORAMENTO SISMICO O EVENTUALMENTE, DI DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE DI EDIFICI PRIVATI

 

  1. AVVISO COMPLETO
  2. MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
  3. ALLEGATO 4 - MODULO PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTO
  4. SCHEDA VALUTAZIONE DEL GRADO DI SICUREZZA PRE E POST INTERVENTO

SCADENZA ore 12.00 del giorno 13/03/2017

 

PROROGA PRESENTAZIONE ISTANZE ENTRO  ORE 12.00 DEL GIORNO 06/04/2017

 Attuazione dell'art.11 del Decreto Legge 28.04.2009 n.39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n.77. Contributi per la prevenzione del rischio sismico art. 2 comma 1, lettera c).

 

IL SINDACO

in attuazione dell'articolo 14, comma 3, dell’ Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile(OCDPC) n. 344 del 09.05.2016

 

RENDE NOTO

a tutti i cittadini, che è possibile presentare richiesta di incentivo per interventi strutturali di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati.

 

Possono presentare domanda di contributo, nei limiti riportati nel seguito del presente avviso, i proprietari di edifici ubicati nel territorio comunale, che non ricadano nella fattispecie di cui all'art. 51 del decreto del Presidente della Repubblica del 6 giugno 2001, n. 380 nei quali, alla data di pubblicazione della presente ordinanza, oltre due terzi dei millesimi di proprietà delle unità immobiliari sono destinati a residenza stabile e continuativa di nuclei familiari, e/o all'esercizio continuativo di arte o professione o attività produttiva. Nel caso delle attività produttive, possono accedere ai contributi solo soggetti che non ricadono nel regime “aiuti di stato”. A tal fine la domanda di contributo dovrà essere redatta secondo la modulistica contenuta nell'allegato 4 dell' OCDPC 344 del 09.05.2016 scaricabile dal sito http://www.regione.calabria.it/llpp nella sezione “Prevenzione rischio sismico” – “Interventi strutturali edifici privati” OCDPC 344/2016, l'istanza dovrà essere corredata della scheda di verifica sismica e di analisi del quadro di sicurezza della struttura pre e post intervento (modello predisposto i allegato “A” alla manifestazione d’interesse OCDPC 344/2016 dal Dipartimento LL.PP. Regionale).

La misura massima del contributo per il singolo edificio, da destinare unicamente agli interventi sulle parti strutturali, è quella stabilita dall'articolo 12 dell'OCDPC 344/2016, secondo la seguente tabella:

 

INTERVENTO

CONTRIBUTO

Miglioramento sismico

euro 150 per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite di euro 30.000 moltiplicato per il numero delle unità abitative e 15.000 euro moltiplicato per il numero di altre unità immobiliari.

Demolizione e ricostruzione

euro 200 per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite di euro 40.000 moltiplicato per il numero delle unità abitative e euro 20.000 moltiplicato per il numero di altre unità immobiliari.

 

e sarà assegnata dalla Regione Calabria entro il limite delle risorse ripartite ai sensi dell'articolo 14, comma 2, della stessa Ordinanza.

La richiesta di contributo, redatta secondo la modulistica riportata nell'allegato 4 della dell'OCDPC 344/2016, scaricabile dal sito www.regione.calabria.it/llpp nella sezione “Prevenzione rischio sismico” – “Interventi strutturali edifici privati” 'OCDPC 344/2016, dovrà pervenire, entro le ore 12.00 del giorno 13/03/2017  presso gli Uffici del Comune di Filogaso.

Non saranno ammesse richieste formulate in maniera diversa.

Le richieste sono ammesse a contributo da parte della Regione Calabria fino all'esaurimento delle risorse ripartite di cui all'art. 16 comma 1 dell'OCDPC 344/2016 .

Ai sensi dell'articolo 14, comma 4, dell'OCDPC 344/2016, le richieste di contributo saranno registrate dal Comune e trasmesse per via informatica alla Regione, che provvederà ad inserirle in apposita graduatoria di priorità.

Il Responsabile del Procedimento Comunale curerà l'istruttoria delle domande di contributo presentate dai privati (che dovranno essere obbligatoriamente, a pena di esclusione, redatti secondo lo schema di domanda contenuto nell'allegato 4 alla OCDPC 344 del 09.05.2016), nelle more dell'istruttoria lo stesso Responsabile del Procedimento Comunale, prima di predisporre l'invio della stessa domanda alla Regione Calabria (secondo le modalità sottoindicate) dovrà accertare mediante verifica agli atti del comune l'effettiva attribuzione dei requisiti dichiarati dall'istante in domanda per quanto riguarda gli effettivi residenti nell'immobile, nel caso di dimora abituale continuativa il RUP potrà essere supportato dalla Polizia Municipale/Carabinieri o qualunque altra forza dell'ordine. Il Responsabile del Procedimento Comunale provvederà ad archiviare tutte le richieste cartacee pervenute (che dovranno essere rese disponibili per eventuali richieste successive da parte della Regione), ad inserire le stesse nel software di gestione dei contributi ed a trasmettere il relativo file all'Amministrazione Regionale. La trasmissione del file dovrà avvenire entro e non oltre le ore 24:00 del 16/03/2017, utilizzando la procedura già comunicata al Responsabile del Procedimento tramite email.

La Regione formulerà e renderà pubblica, entro il 14.04.2017 la graduatoria provvisoria di priorità delle richieste. La pubblicazione avverrà, sul sito www.regione.calabria.it/llpp nella sezione “Prevenzione rischio sismico” – “Interventi strutturali edifici privati” 'OCDPC 344/2016, indicando anche i soggetti destinatari del contributo.

Una volta acquisite e valutate le eventuali controdeduzioni alla graduatoria provvisoria sarà pubblicata la graduatoria definitiva (15 maggio 2017).

La pubblicazione sul sito internet della Regione Calabria avrà valore di notifica per i soggetti destinatari del contributo sia per quanto riguarda la graduatoria provvisoria che per quella definitiva (la Regione Calabria potrà tuttavia ai fini della massima divulgazione notificare tramite PEC ai RUP dei comuni interessati dell’avvenuta pubblicazione della graduatoria, sarà cura degli stessi comuni avvisare i potenziali beneficiari del contributo della eventuale inclusione o esclusione dell’istanza).

I1 presente avviso è pubblicato nell'Albo Pretorio e sul sito Web istituzionale del Comune.

Il Sindaco

Avv. Antonio Barba

indietro

Comune di FILOGASO

P.IVA 00371570797

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.387 secondi
Powered by Asmenet Calabria